L'ICONOCLASTA

Stati Uniti escono dagli accordi di Parigi sul clima

Republican presidential candidate Donald Trump speaks during a campaign stop at the Allen County War Memorial Coliseum, Sunday, May 1, 2016, in Fort Wayne, Ind. (AP Photo/Darron Cummings)

1 giugno 2017 – Il presidente americano Donald Trump ha annunciato la sua decisione di uscire dagli accordi di Parigi sulla lotta ai cambiamenti climatici. “Gli Stati Uniti cominceranno a negoziare un nuovo accordo sul clima. Vogliamo un accordo che sia giusto. Se ci riusciremo benissimo, altrimenti pazienza”, ha detto Trump aggiungendo che “Gli Usa non onoreranno più le parti non vincolanti dell’accordo di Parigi a partire da oggi”.

“L’accordo negoziato da Obama impone target non realistici per gli Stati Uniti nella riduzione delle emissioni, lasciando invece a paesi quali la Cina un lasciapassare per anni”: è quanto si legge nel documento riportato da alcuni media americani e distribuito in Congresso dalla Casa Bianca per spiegare la decisione del presidente Donald Trump di ritirarsi Continua a leggere

prc_41548594

Merkel: “Non possiamo più contare sugli USA”

29 maggio 2017 – “I tempi in cui potevamo fare pienamente affidamento sugli altri sono, in una certa misura, finiti. L’ho capito in questi ultimi giorni. Per questo posso solo dire che noi europei dobbiamo prendere il nostro destino nelle … Continua a leggere

edcf75948dcc5249a17d59e5ebaf3948

G7, Trump prende tempo sul clima e concede poco sul commercio. Berlino e Washington distanti

26 maggio 2017 – Più che un G7 è apparso a molti un G6 più 1, ovvero Donald Trump contro tutti. Il presidente USA, alle prese a casa con lo scandalo Russiagate – che ha investito anche il genero e … Continua a leggere

llll

Due presidenti per Angela Merkel: stamattina con Obama a Berlino, poi a Bruxelles con Trump

25 maggio 2017 – Angela Merkel ha incontrato l’ex presidente degli Usa Barack Obama giovedì mattina a Berlino. I due leader hanno presenziato un evento del 36esimo Kirchentag – il congresso-assemblea della Chiesa evangelica tedesca – di fronte alla Porta … Continua a leggere

4170ca1e65090dbdba68a3f78b98b18c-kknh-u11001534696013did-1024x576lastampa-it

Economia – Ciclone Trump, ma fatti pochi

Dall’addio all’Obamacare, che vale 900 miliardi, ai tagli delle tasse (15-20%), fino alle misure per Wall Street: le promesse di The Donald sono finite nel congelatore dello scandalo Russiagate. E adesso che succede? Tutti i piani saranno ridimensionati e la … Continua a leggere

unita32_20170518153004101-755x515

Impeachment, la lunga agonia: quanti danni farà ancora Trump?

Pubblichiamo di seguito l’intervista che ho rilasciato all’Unità. Buona lettura. 19 maggio 2017 – “Non interferiamo negli affari interni degli Stati Uniti e non intendiamo farlo”. Il portavoce di Putin, Dmitri Peskov, ha risposto così a una domanda sulle conseguenze … Continua a leggere

Robert Mueller

Russiagate, nominato un procuratore speciale. Trump attacca: «È una caccia alle streghe»

18 maggio 2017 – A poco più di una settimana dal controverso licenziamento del direttore dell’FBI James Comey da parte del presidente Donald Trump, il dipartimento di Giustizia USA ha nominato un procuratore speciale per sovrintendere le indagini sulle interferenze … Continua a leggere

ora

L’incognita Donald Trump sul futuro dell’America

“Le possibilità che il presidente resti fino al 2020 sono scese ormai sotto al 50 per cento”. Il mio editoriale pubblicato domenica sul Corriere della Sera. 14 maggio 2017 – Il mio Paese è entrato da qualche giorno in una … Continua a leggere

90

FBI, Trump minaccia Comey: “Deve sperare che non ci siano registrazioni dei nostri colloqui”

12 maggio 2017 – Minacce a mezzo twitter: «James Comey deve sperare che non ci siano registrazioni delle nostre conversazioni prima di far filtrare notizie alla stampa». Donald Trump, dopo aver rimosso il direttore dell’FBI che stava indagando su di … Continua a leggere

unnamed

Peggio del Watergate! Trump licenzia l’uomo che stava indagando su di lui, il capo dell’FBI Comey

10 maggio 2017 – Donald Trump ha licenziato il direttore dell’FBI, James Comey, mettendo la parola fine all’indagine che quest’ultimo stava conducendo sull’entourage del presidente riguardo a potenziali collusioni con il governo russo allo scopo di influenzare il risultato delle … Continua a leggere