L'ICONOCLASTA

Per Bankitalia è probabile recessione: tagliate stime 2019 dall’1% allo 0,6%

18 gennaio 2019 – «In Italia, dopo che la crescita si era interrotta nel terzo trimestre [del 2018, ndr], gli indicatori congiunturali disponibili suggeriscono che l’attività potrebbe essere ancora diminuita nel quarto». Così scrive Banca d’Italia nel bollettino economico pubblicato venerdì; parole che hanno un grande peso: se le previsioni di via Nazionale fossero confermate, l’Italia si troverebbe in recessione tecnica (che si ha in presenza di due trimestri consecutivi di Pil negativo). Per quanto riguarda il 2019, l’istituto ha tagliato drasticamente le stime di crescita rispetto a quanto Continue reading

Brexit, il Parlamento UK dice no: bocciato l’accordo raggiunto da Theresa May con le istituzioni europee

15 gennaio 2019 – Con 432 no e 202 sì il Parlamento britannico respinge l’intesa raggiunta dalla premier Theresa May con Bruxelles sull’uscita del Regno Unito dall’Ue. May ha annunciato che accetterà la discussione di una mozione di sfiducia sul … Continue reading

Reddito di cittadinanza per 5 mln di persone: ecco cosa dice l’ultima bozza

7 gennaio 2019 – Quasi 5 milioni di persone; 4.916.786 milioni, per l’esattezza, pari a 1,73 milioni di nuclei familiari. Questa la platea dei beneficiari del reddito di cittadinanza in partenza ad aprile, come riportato nell’ultima bozza della relazione di … Continue reading

Manovra: tregua con Bruxelles, ok all’accordo ma decisione ufficiale solo a gennaio, dopo l’approvazione della legge di Bilancio. Stima di crescita 2019 giù all’1%

19 dicembre 2018 – Deficit al 2,04%, disavanzo strutturale stabile rispetto a quest’anno, stima di crescita per il 2019 rivista all’1 per cento (dall’1,5% inizialmente ipotizzato dal governo, una stima che non ha mai trovato riscontro in nessun indicatore

Manovra, fonti Mef: «C’è l’accordo con Bruxelles». Più prudente Palazzo Chigi: «Al momento solo comunicazioni verbali»

18 dicembre 2018 – Tra Roma è Bruxelles è stato raggiunto «l’accordo tecnico che sarà passato domani al vaglio dei commissari». Così fonti del ministero delle Finanze all’Ansa. Poi la precisazione di fonti di Palazzo Chigi: «Al momento ci sono … Continue reading

Il governo peggiore nel momento peggiore: ecco perché l’Italia ora rischia grosso

«La possibilità di fare crescita dell’1,5% nel 2019 per un’economia matura come quella italiana esiste solo nel mondo della fantasia. Il vero rischio? Si chiama stagnazione». In attesa di conoscere

Pil negativo, non accadeva dal 2014. L’Istat rivede il terzo trimestre a -0,1

30 novembre 2018 – Nel terzo trimestre del 2018, rileva l’ISTAT, il Pil è diminuito dello 0,1% rispetto al trimestre precedente. Dopo 14 trimestri di crescita ininterrotta (per quanto al di sotto delle aspettative) il Pil registra il primo dato … Continue reading

Draghi al Parlamento europeo: «Fiducioso su accordo Roma-UE», poi conferma la fine del QE (ma non degli stimoli)

26 novembre 2018 – Sull’Italia «dico solo che al momento c’è un dialogo, sono sempre stato fiducioso che un accordo può essere raggiunto. Ho detto molte volte che i Paesi ad alto debito devono

La banda del buco: tutto ricadrà sulle spalle degli italiani

Il bestseller del 2018 «Dieci cose da sapere sull’economia» (Newton Compton) si arricchisce di due nuovi capitoli, e diventa «Dieci + 2 cose da sapere sull’economia italiana». In questa nuova edizione, ho voluto raccontare la storia di questi ultimi mesi … Continue reading

Bocciati! Bruxelles dà il suo giudizio finale sul Def. Sul tavolo una procedura per debito eccessivo. La Stampa: Salvini pronto a trattare, Di Maio no. Ma la Lega smentisce

21 novembre 2018 – Come ampiamente anticipato nei giorni scorsi, la Commissione europea ha definitivamente bocciato il documento programmatico di bilancio del governo italiano per il 2019. Il collegio dei commissari ha inoltre adottato il rapporto sul debito, spianando così … Continue reading