I SONDAGGI DI ALAN

[poll id=”78″]

6 Responses to Secondo voi, le cose miglioreranno nel 2015?

  1. Marco says:

    ho votato la prima , ma credo sarà molto peggio.
    onestamente spero arrivi presto la Troika, non se ne puo piu di queste bande romane.

  2. Francesco Manasseri says:

    la ripresa e la crescita può avvenire solo re ripartono i consumi….e consumi non ripartono perché, fra tutte le misure adottate, quella più scellerata è stata il blocco dei contratti del pubblico impiego con il risultato che oggi i soldi non bastano più…solo chi ha uno stipendio fisso (oltre a chi è ricco per altri motivi) è più propenso a spendere perché può contare su un’entrata regolare e sicura….questo provvedimento se da un lato ha permesso di fare cassa dall’altro ha tolto “carburante” alla “macchina” dei consumi…

  3. denis says:

    riforme blande. Solo la troika potrebbe cambiare qualcosa. Il paese o meglio la classe dirigente è marcia. Priva di idee. Un amico oggi ha finito un dottorato in danimarca. L’Università gli ha versato 200 euro per fare un rinfresco per amici e genitori. Un esempio.

  4. Nicola Cefalì says:

    La ripresa in Italia non arrivera’ mai. E’ inutile illudersi e illudere i piu’ sprovveduti che ancora credono ai giornali e ai politici cialtroni (quasi tutti). Il tenore di vita dell’italiano medio entro i prossimi 5 anni si ridurra’ alla meta’ rispetto al 2007 (se va bene!). Sono pressimista? Forse ma non sono un allocco.

  5. Enrico Casaburi says:

    Per la ripresa dell’economia occorrono due cose: uscire dall’euro e ridurre le tasse. Col governo Renzi non c’è da sperare in nessuna delle due.

  6. Loris says:

    Dubito fortemente che migliorerà in un futuro, anche lontano. I desideri di un venditore “porta-porta” di pentole usate vaneggianti riforme mirate a modernizzare chissaché, giacché è da vedere se sia necessario “rendere moderno qualcosa”, ovvero si renda piuttosto insispensabile togliere i ladri dalla stanza dei bottoni, nei fatti scritte dai poteri forti che di volta in volta si succedono con richieste sempre più sciagurate; non cambiano alcunché. Resta sempre da vedere se cambierebbe qualcosa, posto che ‘sta banda di ladri diventasse di colpo onesta per imposizione della Divinità, qualora si facessero riforme ben pensate e architettate. Dato che ormai chi comanda non sono più i politici locali. Mettiamoci il cuore in pace, il big bang ci sarà, questo è certo. Rimane solo da vedere quando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *