Chiede Marilena via twitter: Perché non ricominciare da Keynes per far partire la ripresa?

Risposta: Non c’è dubbio che per rimettere in moto l’economia italiana ci vorrebbe una politica di investimenti massicci in infrastrutture, ma nell’ottica di una politica industriale mirata a valorizzare settori come il turismo. Però, non è detto che questo debba essere keynesiano nel senso di finanziare questi investimenti attraverso la creazione di deficit, quando si potrebbero trovare modalità diverse, come la valorizzazione del patrimonio pubblico, per raccogliere i soldi necessari.

This entry was posted in Chiedi ad Alan. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *