I SONDAGGI DI ALAN

[poll id=”37″]

One Response to Renzi lancia la campagna per le riforme mentre Bersani, D’Alema e Fassina fanno un raduno a Roma. Contro. Chi preferisci?

  1. Antonio Toto says:

    In relazione al voto espresso visto che non è un santo vi allego questa mia considerazione:
    Tu cosa taglieresti?

    Ma che vi mandiamo a fare se poi dobbiamo essere noi a dirvi cosa non va e cosa dovreste fare. Ve lo immaginate Marchionne che propone agli azionisti FIAT di chiedere ai propri clienti cosa non va nell’azienda? Come minimo lo avrebbero impalato.
    Abbandonate questa forma di ipocrita democrazia e assumetevi le vostre responsabilità dando spazio al merito ed a coloro che operano per conseguire programmi di sviluppo seri avulsi dalle ideologie di partito validi per tutti gli Italiani indipendentemente dal loro credo politico-religioso-sociale. Forse tutto discende da una Costituzione che è bella solo per quel guitto che l’ha decantata senza sapere che è stata realizzata nel corso di un tentativo di rivoluzione che avrebbe dovuto condurci ad una guerra civile.
    Pertanto il principio che deve vigere è quello che per lo Stato si lavora a prezzi equi e solidali perché si lavora con la garanzia dello Stato. Nel privato, liberi tutti di offrire qualsiasi remunerazione tanto i dirigenti devono dare conto solo agli azionisti che cacciano i soldi e non al popolo italiano che paga le tasse. Buon lavoro.

    P.S.: per riportare la politica al vertice della democrazia, occorre farla ritornare al suo spirito originario, quello del servizio e non della professione. Quindi non più di due legislature, consiliature, governatorati dopodiché si torna a fare il proprio mestiere con riscossione della pensione all’età prevista dalle leggi correnti. Lo spoil system e tutto il resto verrà di conseguenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *