I SONDAGGI DI ALAN

[poll id=”44″]

8 Responses to Secondo te, il voto oltre 40% per il Pd è un voto per Renzi e le riforme?

  1. Domenico says:

    Rafforzare il governo Renzi in modo ora straordinario, significa rafforzare il corretto cambiamento di Europa e Italia. Renzi ha in mano un potere fortissimo per effettuare le riforme e mi pare che anche i mercati abbiano gradito. L’italia gli ha rinnovato – stavolta in modo totale – la sua fiducia: ora certo non deve tradirla. Rimane sempre l’ultima chance, contro un corvo cinico e buffone e un poveretto illuso di essere ancora il padrone di tutti.

  2. Giancarlo says:

    ……VOTI DANNOSI E IN ODORE DI BROGLI!!!

  3. Dante Schianchi says:

    Non credo assolutamente che le riforme, quelle vere che servono, vengano fatte, perchè la parte sommersa dell’iceberg PD è composta da personaggi che andrebbero veramente rottamati. Spiegatemi cosa ci fa la Rosy Bindi a capo della commissione antimafia, per dirne una, e la Kyenge in Europa, che vuole realizzare l’islamizzazione europea. Spero che Renzi riesca a fare qualche riforma, anche se obbiettivamente mi aspetto, purtroppo per l’italia, un’altra operazione gattopardesca che trasformerà la vittoria sonante in una vittoria di Pirro, ovvero in un aumento indiscriminato della spesa pubblica con relativo aumento di tasse più o meno occulte. Non mi sembra che la strada che porta all’argentinizzazione dell’Italia si sia chiusa, anzi, tutt’altro.

  4. Giangi says:

    La colpa di tutto questo è di quelli che non hanno votato.
    Il 40% del PD puzza di imbroglio oppure, nel caso non lo fosse, è la dimostrazione che il popolo italiano gode a farsi truffare da questi ladri comunisti.
    Non lamentatevi più, fanno bene a calpestarvi coloro che avete votato!!!

  5. Piero Frontera says:

    E’ un voto ragionato. Renzi non e’ un post comunista, proviene dal mondo cattolico, non bigotto, non è’ Rosy Bindi, e’ gjiovane. Non possiamo addebitargli falsi storici ( foibe, rivoluzioni fallite, invasioni non condannate), ha rottamato qualcuno, ha ridefinito la squadra di governo. E’ scaltro ed ha fretta. In un Paese dove pur avendo il digitale e il computer c’è’ un esercito di dipendenti pubblici in più ( un milione) che giustifica il loro impiego con la burocrazia cieca, Renzi appare il salvatore. Un grimaldello per rinnovare. Non è Grillo! Ci si può fidare. Ecco perché i moderati lo hanno votato ( meno quelli della sinistra dura e pura ) ! Questa forza la dovrà usare prima nel PD, poi x le riforme ( anche la riforma della giustizia per ridare alla politica il ruolo vero e uscire dal ricatto che dura da troppi anni)

  6. Leonardo says:

    Vi è troppo PUZZA DI BRUCIATO, è impossibile il 40 % ..Lo hanno votato, coloro, che hanno ricevuto (80 EURO ) che si sono lasciati convincere , e dalle promesse e favole che ci ha raccontato. Il buon cavallo, non è quello che parte bene, ma quello che arriva al traguardo , dopo una lunga corsa.

  7. Ezio says:

    I politici italiani ci hanno talmente esasperato che aspettiamo sempre “un nuovo messia”. Sembrava Berlusconi, ma lobbies contrarie, politici di lungo corso, mantenuti a vita dagli italiani, etc. tramite la magistratura e i suoi alleati l’hanno bloccato, spesso ridicolizzando il Paese, ma i loro interessi sono ben superiori all’interesse del Paese…..
    Ora e’ apparso Renzi, propone le stesse cose…gliele lasceranno fare? Attenzione ai suoi “amici” di partito.

  8. Michele says:

    Secondo me, Matteo Renzi nei prossimi mesi a venire, si gioca le elezioni politiche. Ha fatto tanti slogan a favore dei cittadini, uno per tutti l’abbassamento delle tasse, se tutto quello che ha detto non andrà in porto, per lui e per il PD, sarà una debacle totale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *