Chiede Luciano: Gentile Alan Friedman, cosa pensa delle diverse Authorities “indipendenti” italiane? Dall’AGCM all’AGCOM, dalla CONSOB all’IVASS a tutte le altre, a mio parere il sistema di designazione dei membri delle stesse non garantisce granché circa la reale autonomia dal Governo di turno, come testimoniato da numerose nomine succedutesi negli anni: e soprattutto i più recenti. Non le pare sarebbe necessario (anche se non sufficiente) stabilire per Legge requisiti stringenti per occupare certe poltrone?

Caro Luciano, sono assolutamente d’accordo. Bisogna creare un processo di “screening” più selettivo, ridurre le mosse politiche e le nomine di amichetti. Io ho fatto la mia prima battaglia in Italia negli anni Ottanta per stabilire un’Authority antitrust e per legislazione che vietasse l’insider trading in borsa. Ma c’è ancora molto da fare, sì.
Ho scritto di questo anche nel mio nuovo libro, che ho appena finito ieri.

This entry was posted in Chiedi ad Alan. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *