Il ministro del Tesoro non ha vita facile, in contrasto con i leader del governo


Il ministro del Tesoro Giovanni Tria si trova in una posizione assai poco invidiabile, in contrasto con i leader del governo. Le possibilità sono due: o il nuovo governo farà come dice Tria, e sarà quindi prudente e attento alla tutela dei conti pubblici, o uno dei vicepremier forzerà la mano rischiando una reazione dei mercati.

Il mio commento per La Stampa.

This entry was posted in Video Blog. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *